Chi siamo

Africaproject

La nostra associazione da dieci anni opera in Kenya grazie all' impegno dei nostri amici volontari.

Nel 2000 nasce Africaproject e nel 2004 con la registrazione del nuovo statuto siamo diventati O.N.L.U.S. .

Nel 2007 si costituisce Africaproject Kenya, associazione locale composta da medici ed operatori socio - sanitari Kenyani. Presso le nostre strutture di Malindi è operante la clinica pediatrica "Benedetto XVI" , un centro medico polivalente per la cura e la prevenzione dell'HIV, una scuola materna ed una elementare, una mensa scolastica.

I nostri medici e gli operatori offrono un servizio di assistenza domiciliare per i sieropositivi, l'assistenza medica alle carceri di zona e nelle zone marginali della città.
La cura e la prevenzione dell'HIV /AIDS è al centro delle nostre attenzioni.

Sul territorio sono presenti le " Case Famiglia" affidate a mamme e papà locali.
Nel villaggio di Marekebuni un gruppo di mamme e bambini sono impegnati in un progetto agricolo e zootecnico. Con l'allevamento dei polli, la coltivazione del mais e di alberi destinati al mercato locale riescono a far fronte alle necessità della casa famiglia. il progetto è sostenuto dal "microcredito".

La nostra associazione accoglie personale medico volontario, ed è richiesta la conoscenza della lingua inglese o kiswahili.



AFRICAPROJECT ONLUS

-I NOSTRI IDEALI,I NOSTRI VALORI, I NOSTRI METODI...


LOTTA ALLA POVERTA' NEL RISPETTO DELLA DIGNITA' DI OGNI PERSONA. SPIRITO DI CONDIVISIONE, DI CORRESPONSABILITA', DI PARTERNARIATO E AUTOSVILUPPO, UN "NO" ALLA SEMPLICE ASSISTENZA ! UN SI ALLA PACE, ALLA SOLIDARIETA',ADESIONE AI VALORI DEL VANGELO, NEL RIFIUTO DELLO SFRUTTAMENTO E DELLA VIOLENZA.

dice Gesu' " Io sono la via, la verita' e la vita"
 "VI RICONOSCERANNO DA COME VI AMERETE",
FACCIAMO NOSTRE LE PAROLE DI GESU'.


Il nuovo ambulatorio per la prevenzione della tbc.
Analisi ed assistenza ai pazienti gratis. Un nuovo servizio per i più poveri.
E' operativo il nuovo centro antitubercolare, per arginare la tubercolosi che sta colpendo di nuovo la popolazione del kenya.

-Africaproject in Banca Prossima

La nostra associazione ha aperto il nuovo conto presso Banca Prossima del gruppo Intesa San Paolo. (vedi Progetti e Donazioni)
Banca Prossima nasce con un solo obiettivo: favorire la crescita del noprofit, dei suoi operatori e del bene che essi producono a favore di milioni di persone.


UN PO' DELLA NOSTRA STORIA

 AFRICAPROJECT O.N.L.U.S.

costituita legalmente il 14 luglio 2003, di fatto opera in kenya dal 2000.
Nel 2001 abbiamo collaborato con S.E.Mons. Francesco Baldacchino, vescovo della diocesi di Malindi in kenya sostenendolo nel lavoro pastorale e abbiamo realizzato, come associazione, nel villaggio di Madunguni, una casa parrocchiale ed  una piccola scuola materna. Nella parrocchia c'è anche un pozzo per l'acqua ed una nuova casa che ospita delle suore missionarie.
L'anno seguente nel villaggio di Mida, abbiamo realizzato un centro medico ed un' abitazione per la guardia medica con annessi servizi igienici.
Conclusa la costruzione del centro medico, abbiamo costruito una scuola materna di circa 200 mq. portando l'acqua potabile ed i servizi igienici. 
La nostra associazione si occupa del sostegno materiale (cibo, medicine, vestiario, latte in polvere, materiale scolastico, borse di studio ) di molti bambini che vivono nel bisogno, spesso orfani o con gravi patologie.

2005...NASCE LA CLINICA "Benedetto XVI"

Il 13 agosto del 2005, il Romano Pontefice  Benedetto XVI ha incontrato gli amici di Africaproject ed ha benedetto la clinica pediatrica intitolata alla Sua Persona.

Un team di medici specializzati opera nella clinica che in collaborazione con il Distretto Sanitario locale offre assistenza medica gratuita all'infanzia povera ed orfana e con le patologie legate all' aids.
Settimanalmente i nostri medici visitano le zone marginali ed i villaggi più poveri per l'assistenza medica.


L'associazione è responsabile del mantenimento economico dell'intera struttura. 

2005 LA SCUOLA MATERNA...


Un gruppo di quattro maestre è responsabile della scuola materna S.Giovanni Battista, realizzata in memoria del beato Giovanni Battista de' Spagnolis, carmelitano,grande letterato detto il Virgilio Cristiano ( XV sec.).

I bambini e le bambine che frequentano la scuola sono circa settanta. I piccoli ospiti arrivano la mattina e dopo la prima colazione iniziano le lezioni. La pausa per il pranzo introduce al lavoro pomeridiano...alle quattro del pomeriggio tutti a casa.
 
Loise, Sophy, Fedise e Prudence, sostenute dalla cuoca e da un' aiutante, attendono al lavoro scolastico e seguono con una particolare attenzione le famiglie dei bimbi.

I nostri medici offrono ai piccoli ospiti le necessarie cure mediche.

LA LOGICA DELLE PICCOLE OPERE...

I nostri progetti seguono la logica delle "piccole opere" (progetti facilmente gestibili, verificabili nel loro sviluppo e che non richiedono eccessive somme di denaro) che non solo danno soccorso a chi versa in necessità, ma che coinvolgono la popolazione responsabilizzandola nella gestione dei progetti e nella collaborazione con i membri dell'associazione (medici, volontari...) che periodicamente visitano i villaggi.
Con la nostra presenza assidua e costante lo stile che viene a crearsi è quello improntato sulla collaborazione, nel rispetto delle etnie locali e della dignità umana.